fbpx
Zavorra – Foto di Shutterbug75 da Pixabay

Quanti pesi e responsabilità, quanto fumo, anche queste parole, per quanto possano essere semplici, alla fine sono solo fumo negli occhi.

Siamo agli albori di uno scenario incredibile, tutto sembra essere così assurdo. Qualche sorriso mi accende la voglia di fare, ma in certi casi forse è meglio restare fermi  e non reagire. Non fare nulla. Farsi trasportare dalla corrente o reagire? Non lo so, forse è proprio quando si è davvero soli che si riaccende la voglia di fare. O forse no?

Non fateci caso oggi va così.

Commenti di Facebook
#

One response

  1. Ci sono molti giorni in cui va così.
    Fanno domande e non forniscono affatto le risposte. Magari anche loro son convinti, come me, che farsi le domande sia più importante che sapere le risposte.
    A volte è meglio aspettare, ed io, ad esempio, ho imparato ad aspettare molto bene, altre volte invece è meglio alzarsi e correre: reagire.

    Il difficile è distinguere le occasioni…

    Per ora io sto aspettando di imparare a distinguere quando è necessario correre, naturalmente “per non correre senza motivo”.

    Un saluto. 😉

La tua opinione è importante, lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Marco Costarelli - Logo -
Perché questo blog

Questo blog è nato per la passione di assaporare, vivere e mettere a frutto esperienze, di cose, di luoghi ma soprattutto di persone, che ho potuto incontrare, percorsi che ho battuto, da solo o insieme ad altra gente.

Sono appassionato di arte, ogni tanto dipingo, “invento” oggetti, qualche cimelio provo a restaurarlo.

La mia passione grande che provo a condividere in questo blog, è quella del racconto anche attraverso le immagini.

Ho una grande passione per la cucina di territorio e per i prodotti identitari e rispetto chi, senza ipocrisie li tutela, perché sono una grande forma d’arte.

Sono in grado di stilare progetti e strategie di comunicazione integrata, conosco i meccanismi del Marketing Territoriale, perché è lo strumento con cui riuscire a condividere al meglio l’unicità che hanno determinati paesi, luoghi e paesaggi, che spesso visito per meravigliarmi della loro essenza semplice e straordinaria.

Ho redatto progetti importanti che hanno raggiunto gli obiettivi prefissati.

Ho la ferma convinzione che le “identità particolari” siano qualcosa di prezioso da tutelare e proteggere finché saremo in tempo a farlo.

La tecnologia ci da la possibilità di essere tutti più connessi, ma troppo spesso oramai, ci fa dimenticare la sostanza delle piccole cose, dove si cela, viceversa, la bellezza e la forza meravigliosa del racconto.

Community
  • Marcello
  • Nicolò Bertolini
  • Riddhi Chitalia
  • alemarcotti
  • Giovanni Augello
  • Francesco Marchetti
  • Saimon
  • silviacavalieri
  • MarcoCostarelli
  • Carlo
Categorie
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: