fbpx

(“Solitudine” di Fabrizio Buttafava)

“Solitudine non è essere soli è amare gli altri inutilmente”

La vita scorre, la gente cambia. io sto qui solo e osservo. Non mi appartiene nulla di tutto quello che succede qui attorno.

Conosco vite della cui mancanza
non soffrirei affatto
di altre invece ogni attimo di assenza
mi sembrerebbe eterno.

Sono scarse di numero queste ultime
appena due in tutto
le prime molto di piu’ di un orizzonte
di moscerini

Emily Dickinson

Commenti di Facebook

6 Responses

  1. Stare soli ad osservare è una grande libertà. E’ uno di quei momenti della giornata in cui nel tuo silenzio riesci a far parlare gli altri.
    Come al mattino seduto al tavolino di un bar per la colazione, davanti al caffè macchiato e alla brioche vuota, guardi le persone sedute accanto a te, ascolti curioso la conversazione, poi guardi anche chi cammina, chi sfreccia in bicicletta. Non ti appartiene nulla di quello che hai visto o sentito perché non è tuo. Ma in fondo ne fai parte lo stesso. Una bella contraddizione.

  2. Quella frase la scrissi molto tempo fa sul mio blog come un grido o un sussurro rimasto inascoltato…quando ancora esistevano quel paio di vite(in realtà una sola) della cui assenza sentivo fortemente la mancanza.
    Poi ti accorgi che non si può star male sempre per qualcun altro…e impari ad essere, tuo malgrado, egoista…e a non voler più dipendere dalla vita di nessuno.
    Forse questa è la maturità, forse questo significa avere trent’anni…

  3. “di altre invece ogni attimo di assenza
    mi sembrerebbe eterno.

    Sono scarse di numero queste ultime
    appena due in tutto”

    Io se fossi in te mi concentrerei sulle tue due vite la cui mancanza è ciò che ti farebbe soffrire di più…perchè è già un grande dono averle…

    Un abbraccio

La tua opinione è importante, lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Marco Costarelli - Logo -
Perché questo blog

Questo blog è nato per la passione di assaporare, vivere e mettere a frutto esperienze, di cose, di luoghi ma soprattutto di persone, che ho potuto incontrare, percorsi che ho battuto, da solo o insieme ad altra gente.

Sono appassionato di arte, ogni tanto dipingo, “invento” oggetti, qualche cimelio provo a restaurarlo.

La mia passione grande che provo a condividere in questo blog, è quella del racconto anche attraverso le immagini.

Ho una grande passione per la cucina di territorio e per i prodotti identitari e rispetto chi, senza ipocrisie li tutela, perché sono una grande forma d’arte.

Sono in grado di stilare progetti e strategie di comunicazione integrata, conosco i meccanismi del Marketing Territoriale, perché è lo strumento con cui riuscire a condividere al meglio l’unicità che hanno determinati paesi, luoghi e paesaggi, che spesso visito per meravigliarmi della loro essenza semplice e straordinaria.

Ho redatto progetti importanti che hanno raggiunto gli obiettivi prefissati.

Ho la ferma convinzione che le “identità particolari” siano qualcosa di prezioso da tutelare e proteggere finché saremo in tempo a farlo.

La tecnologia ci da la possibilità di essere tutti più connessi, ma troppo spesso oramai, ci fa dimenticare la sostanza delle piccole cose, dove si cela, viceversa, la bellezza e la forza meravigliosa del racconto.

Community
  • Marcello
  • Nicolò Bertolini
  • Riddhi Chitalia
  • alemarcotti
  • Giovanni Augello
  • Francesco Marchetti
  • Saimon
  • silviacavalieri
  • MarcoCostarelli
  • Carlo
Categorie
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: