fbpx
Alla fine la cosa più costante è l'alba e il tramonto. Questa è una delle due cose a Sperlonga.

Alla fine la cosa più costante è l’alba e il tramonto. Questa è una delle due cose a Sperlonga.

Sei incostante!” Sapete quante volte mi è capitato di sentirmi dire sta frase? …una marea di volte.

Da piccolo, a scuola, la professoressa: “Il ragazzo è intelligente ma non si applica. Soprattutto non lo fa in maniera costante!”

Mia mamma da adolescente, quando non volevo andare agli allenamenti di pallacanestro o di tennis: “Dai, ma ti sembra possibile che dici di voler fare una cosa, poi non la porti a termine mai? Mi dispiace ma lo sai come la penso… non sei costante!

Tutte le ragazze che ho avuto (mo sembra chissà quante… ma saranno state una o due al massimo) …quando rimango a casa e non esco: “Ma possibile che non ti va di vedermi nemmeno oggi, che ti ho fatto?” – e, io – “Non mi hai fatto niente, solo che non mi va di vederti, sto a giocare a PES con un mio amico!” – “Ma avevamo detto che dovevamo andare li oggi, e invece…!” -“invece no!”- “Certo che non cresci mai tu! Sei incostante!”

Potrei farne mille di esempi del genere, la verità è la mia incostanza, forse è data dalla pigrizia. Mi rilasso e mi adagio spesso su cose per cui dico…“vabbè le farò”.

Anche qui sul blog molti di quelli che passano a leggere quelle 4 stronzate che scrivo, mi mandano addirittura e-mail per dirmi, “…ma perché non scrivi con costanza ?”

… a volte rispondo che con Costanza non ci sono mai uscito…!

In effetti è vero, mi manca Costanza!     😀

Commenti di Facebook

2 Responses

La tua opinione è importante, lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Marco Costarelli - Logo -
Perché questo blog

Questo blog è nato per la passione di assaporare, vivere e mettere a frutto esperienze, di cose, di luoghi ma soprattutto di persone, che ho potuto incontrare, percorsi che ho battuto, da solo o insieme ad altra gente.

Sono appassionato di arte, ogni tanto dipingo, “invento” oggetti, qualche cimelio provo a restaurarlo.

La mia passione grande che provo a condividere in questo blog, è quella del racconto anche attraverso le immagini.

Ho una grande passione per la cucina di territorio e per i prodotti identitari e rispetto chi, senza ipocrisie li tutela, perché sono una grande forma d’arte.

Sono in grado di stilare progetti e strategie di comunicazione integrata, conosco i meccanismi del Marketing Territoriale, perché è lo strumento con cui riuscire a condividere al meglio l’unicità che hanno determinati paesi, luoghi e paesaggi, che spesso visito per meravigliarmi della loro essenza semplice e straordinaria.

Ho redatto progetti importanti che hanno raggiunto gli obiettivi prefissati.

Ho la ferma convinzione che le “identità particolari” siano qualcosa di prezioso da tutelare e proteggere finché saremo in tempo a farlo.

La tecnologia ci da la possibilità di essere tutti più connessi, ma troppo spesso oramai, ci fa dimenticare la sostanza delle piccole cose, dove si cela, viceversa, la bellezza e la forza meravigliosa del racconto.

Community
  • Marcello
  • Nicolò Bertolini
  • Riddhi Chitalia
  • alemarcotti
  • Giovanni Augello
  • Francesco Marchetti
  • Saimon
  • silviacavalieri
  • MarcoCostarelli
  • Carlo
Categorie
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: