Archivi tag: rete

Il mio modo di intendere Internet

La comunicazione mediata e filtrata da un video e tastiera è più semplice o forse addirittura più autentica?

Via web o sms siamo più noi o recitiamo meglio, creando un personaggio in effetti inesistente? Questa domanda dovrebbe consentire a ognuno di riflettere un po’ su un nuovo modello comunicativo.

Sembrerebbe quasi che lontano dall’occhio dell’altro ci sentiamo più liberi di far emergere la nostra parte più intima. Lo diceva già Sartre: l’altro come colui che ci guarda e non semplicemente come colui che noi vediamo. E così, forse, nel mondo virtuale lasciamo fluire liberi i pensieri perché ci dimentichiamo che l’altro ci guarda, perché in effetti “solo ci legge” o meglio legge solo.

Il Blog per me è anche un modo di esprimere ciò che penso. Un modo per dire agli altri, senza essere invasivi, le mie opinioni. Così chi vuole, viene, legge e si fa un’idea di chi sono e cosa penso. Poi se trova utile le mie argomentazioni, ben venga. In fondo è anche un modo per togliere la maschera di tutti i giorni.

E’ cercare di raggiungere la consapevolezza. In risposta ad un post una persona ha detto:

“Bambini, dopo avere sbucciato un mandarino, potete mangiarlo con consapevolezza o distrattamente.

Chi ci si ritrova può venire a commentare, come pure chi non ci si ritrova può dire, lo stesso ciò che vuole. Il filtro l’ho messo solo perchè frasi che offendano la pubblica morale vengono censurate.

A volte anche io mi autocensuro…